Cisl Brescia, primo sindacato tra i lavoratori attivi
TORNA INDIETRO

Cisl Brescia, primo sindacato tra i lavoratori attivi

Intervista del Giornale di Brescia al segretario provinciale Alberto Pluda

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 31 Marzo 2023

Con il Giornale di Brescia oggi in edicola c’è un inserto speciale di 40 pagine dedicato all’Associazionismo. Il quotidiano ha intervistato per l’occasione anche il segretario generale della Cisl, Alberto Pluda, che ha messo l’accento sulla centralità della persona nell’azione di rappresentanza e di tutela deei diritti e degli interessi dei lavoratori, attivi e pensionati.

Rispondendo poi ad una domanda sul numero degli iscritti, Pluda ha parlato di una “organizzazione che nonostante le incertezze che il tessuto produttivo bresciano sta registrando, si mantine in buona salute: i dati dicono che la Cisl, rispetto ad altre organizzazioni, conta un numero maggiore di iscritti tra i lavoratori attivi. Oggi il 53% dei nostri tesserati è dato da lavoratori attivi, mentre altre organizzazioni sindacali arrivano anche ad avere una percentuale di pensionati che supera il 65%”.

“Il nostro impegno è verso tutte le questioni legate al lavoro dipendente – ha aggiunto il segretario generale della Cisl bresciana – con un’attenzione costante al reddito dei lavoratori attraverso una maggiore incisività nelle aziende che fa leva sulla contrattazione di secondo livello”. Non meno incisiva è l’azione in favore dei pensionati: “Continuiamo a spenderci guardando alla non autosufficienza, per cui mettiamo a disposizione anche la figura dell’amministratore di sostegno, alle questioni legate alla sanità territoriale e alla concretizzazione della riforma regionale del sistema”.

“Tutelando l’integrità della persona, facendoci carico dei suoi bisogni, dei suoi problemi e delle sue preoccupazioni, anche attraverso una rete di servizi, a disposizione di tutti i cittadini, sempre più diffusi sul territorio e sempre più apprezzati per la loro qualità”.