La domenica è festa
TORNA INDIETRO

La domenica è festa

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 29 Aprile 2003

La Fisascat Cisl di Brescia scende in campo in difesa di quello che è il tradizionale giorno di riposo settimanale e lo fa facendosi promotrice, nella provincia di Brescia, con il Movimento Cristiano dei Lavoratori e le Acli di un appello di sensibilizzazione alle Istituzioni, alle forze politiche ed alle forze sociali.

Un’iniziativa che nasce a fronte della constatazione del ricorso, sempre più frequente, al lavoro domenicale, anche in attività che, per ragioni tecnico-produttive, non lo richiedono ed in servizi che non rientrano tra quelli considerati di pubblica utilità.

Nell’appello, si chiede che il lavoro domenicale sia consentito ed effettuato per rilevanti esigenze di servizio alla collettività, per ragioni di significativa utilità pubblica oppure per comprovate necessità tecniche.

“La difesa della domenica, come giorno di riposo settimanale – ha sottolineato il Segretario della Fisascat Cisl di Brescia, Oscar Turati – attiene non solo a motivazioni di carattere religioso, ma anche a ragioni di tipo sociale, civile ed economico.

Il giorno comune di festa è un momento di aggregazione, una sorta di collante della coesione sociale, senza il quale non è possibile produrre alcun processo di crescita.

Non vi sono soltanto bisogni di natura materiale e biologica da soddisfare, esistono bisogni relazionali che non possono essere trascurati”.

Simbolicamente la raccolta delle firme inizierà dal 1° maggio, Festa dei lavoratori, e continuerà fino alla fine del mese di settembre.

Leggi l’appello.