1944-2014, le Fiamme Verdi e i ribelli per amore della libertà
TORNA INDIETRO

1944-2014, le Fiamme Verdi e i ribelli per amore della libertà

< 1 min per leggere questo articolo

Pubblicato il 28 Luglio 2014

partigiani in mortirolo (bs)L’annuale raduno delle Fiamme Verdi bresciane si terrà domenica 7 settembre in Mortirolo, luogo emblematico della Resistenza bresciana, teatro di battaglie che gli storici considerano decisive per la sconfitta della Repubblica Sociale di Mussolini.

Il programma prevede il ritrovo alle 9.30 alla chiesetta di San Giacomo, nel Comune di Monno, in Alta Valle Camonica, con la messa celebrata dal cappellano delle Fiamme Verdi don Tino Clementi, sul nuovo altare che l’associazione, nel 70° anniversario delle battaglie e della campagna d’inverno della guerra di liberazione, ha commissionato all’artista Mauro Bernardi per ricordare tutti coloro che sono morti per restituire all’Italia libertà e giustizia.

Al termine della celebrazione è previsto il saluto delle autorità e quello di Agape Nulli Quilleri, presidente onorario delle Fiamme Verdi; a seguire l’orazione ufficiale del raduno affidata a Maria Carla Levi Sandri, figlia di Lionello Levi Sandri, figura di grande rilievo per la Resistenza bresciana.